Progetto Mani Preziose

“Essere fragili significa essere degli artisti pronti a dipingere ogni giorno con dei colori diversi la propria vita.

Significa inventare, creare, trovare, soluzioni alternative per rappresentare la vita, invece di usare il solito pennello sulla solita tela, con i soliti colori.

Essere Fragili significa riuscire a vedere al di là dell’orizzonte, non limitarsi ad osservare la realtà così com’è, come appare.”

Durante il 2018 la Cooperativa il Vomere ha iniziato una collaborazione con l’Azienda Vinicola Ferghettina di Adro.

Gli obiettivi specifici che la cooperativa si propone di realizzare attraverso questa collaborazione consistono nel poter rendere visibile il lavoro artistico che gli utenti frequentati il centro diurno per disabili ed il centro socio educativo (CDD e CSE) realizzano e creano quotidianamente.

La collaborazione con l’Azienda vinicola Ferghettina, rappresenterebbe la possibilità di fungere da vetrina alle creazioni eseguite dagli utenti attraverso la creazione di etichette dipinte a mano da apporre sulle bottiglie di vino messe a disposizione dalla cantina.

Un ulteriore obbiettivo che si desidera raggiungere attraverso questo progetto consiste nel consolidare le abilità artistiche degli utenti che utilizzano appunto l’arte e la pittura per esprimersi, facendola divenire così una modalità comunicativa importante e fondamentale; oltre a rendere visibile ad un pubblico estremamente vasto le loro creazioni. Gli utenti si sentirebbero così orgogliosi e soddisfatti del lavoro svolto accrescendo poi il livello di autostima che li poterebbe ad essere e sentirsi i veri PROTAGONISTI.

Attualmente abbiamo avuto modo di partecipare ad un evento di Arte e Cultura a giugno 2018 e a giugno 2019… in attesa di nuovi eventi noi continuiamo a dipingere.

Analogamente al progetto di collaborazione con l’azienda Ferghettina , nel mese di ottobre 2019 è nata una nuova collaborazione…

Mani Preziose della coop il Vomere e Otto Mani della coop Emmaus (Cooperativa sociale progetto Emmaus con sede ad Alba) insieme per un nuovo progetto;

la cooperativa il Vomere con i suoi artisti ha avuto la possibilità di partecipare ad un progetto artistico che ci vede impegnati oltre i confini della nostra regione.

” per aprire le porte ci vogliono le chiavi, 8 mani e Mani preziose sono la chiave” ed è proprio la chiave che ci permette di uscire, camminare ed entrare , nella vita della società proponendoci con un ruolo preciso e creando progetti che guardano all’inclusione e rendono visibili ad un vasto pubblico le creazioni degli utenti.

La bottiglia otto mani sta nello spazio del “TRA” tra noi, che lavoriamo per una vera inclusione sociale, e i territori che si aprono davanti alle nuove frontiere che osiamo valicare insieme ai veri protagonisti del percorso le persone con le loro ricchezze, le fragilità soprattutto le capacità di osservare le cose da un punto di vista diverso.

 

 

 


Altri Progetti

Ippoterapia

L’attività viene svolta una volta alla settimana e per il momento con tre utenti. Ci appoggiamo a una psicoterapeuta specializzata…

Laboratorio Teatrale “Il Carrozzone degli Artisti”

L’arte ha bisogno della diversità, la diversità ha bisogno dell’arte e noi tutti abbiamo bisogno di entrambe per vivere questo…

Laboratorio di Creta

Il laboratorio di Creta della coop il Vomere si svolge nella giornata di Giovedì, negli ambienti della coop Pinocchio di…


Loading