Lo yoga può favorire numerosi benefici psico-fisici sulle persone, in modo particolare quando incontra la disabilità può sostenere la valorizzazione di un corpo spesso caricato e violato da distanze impaurite e vicinanze irrispettose, un corpo che narra a volte l'impossibilità o l'incapacità di scegliere come prendersi cura di sé. Durante la sessione di yoga lo sguardo che precede la scelta dello stile di conduzione è quello del rispetto del proprio limite e della valorizzazione delle potenzialità di ogni partecipante.

 

 

FINALITA’

•Acquisire un maggior benessere psico-fisico

•Aumentare la consapevolezza del sé

•Migliorare l'autostima

•Maggior percezione di sé

 

OBIETTIVI

•Mantenimento delle abilità corporee acquisite

•Sperimentare nuove posizioni corporee

•Rispetto del proprio corpo e di quello altrui

•Favorire uno stato di rilassamento introspettivo

•Promuovere un lavoro sulle autonomie personali e di cura del materiale •Maggior percezione dei distretti corporei


Altri Progetti

Atletica

Considerando che i ragazzi presentano un generale e lieve ritardo psicomotorio, con un livello che dipende dal grado di stimolazione…

Psicomotricità

È una attività concreta motoria di aiuto alla relazione che usa il gioco preferibilmente spontaneo e permette i nostri ragazzi…


Loading