Baskin

 

 

Il baskin è uno Sport (con la S maiuscola) che si ispira al basket ed è pensato per permettere a normodotati e disabili di giocare nella stessa squadra. Una piccola grande rivoluzione! Non so se conoscete un po’ il mondo dello sport praticato da persone diversamente abili ma, al di fuori del Baskin, penso potremmo facilmente delineare due grandi insiemi: gli sport solo per disabili (es. Paralimpiadi) o gli sport che contemplano la presenza di disabili e normodotati conferendo tuttavia a quest’ultimi delle mansioni di “assistenza”.
La rivoluzione del Baskin è uscire da questa logica, l’assistenzialismo non c’è più e al suo posto troviamo agonismo, tensione, condivisione… insomma, esattamente tutto ciò che caratterizza una squadra “normale”! Non solo normodotati e disabili insieme ma anche ragazzi e ragazze! Tutto ciò rappresenta l’apoteosi dell’inclusione, io e te con le nostre seppur diverse abilità siamo chiamati a dare il 100% per portare a casa la vittoria; a nessuno dei due è concesso di arrendersi, stiamo condividendo la stessa fatica, la stessa emozione, la stessa delusione talvolta, ma lo facciamo insieme.
La grande forza nuova del Baskin è quella di saper superare le nostre disabilità, o meglio, è quella di fare delle nostre diverse abilità un punto di partenza. Ciascuno, nel proprio ruolo, è chiamato a giocare una parte determinante all’interno del gruppo. Non si cerca di dire che siamo tutti uguali o semplicemente detentori di abilità differenti, questo sarebbe probabilmente molto ipocrita; la disabilità è il punto di partenza, è il motore includente e non discriminante. Riconosciamo le nostre diversità e la tua disabilità e insieme ne facciamo energia integrante, per dimostrare che possiamo essere ugualmente incisivi e fallibili nel grande gioco del Baskin, e della vita in generale.

Da questi concetti fondamentali è partito il nostro viaggio che ci ha portati dopo tre anni a realizzare molti progetti.

Al mercoledì mattina, presso la palestra di Gussago, si incontrano più di cinquanta giocatori provenienti da diversi C.D.D. e C.S.S di Brescia, conosciuti ormai con il nome di LiùBaskin. Si allenano con studenti di Scienze Motorie della facoltà di Medicina di Brescia stupendo e meravigliando i presenti.

Sempre al mercoledì mattina al Vomere si incontra per il primo anno la rete dei C.S.E. di Brescia. Una ventina di giocatori che per la prima volta calcano con i loro piedi e le loro carrozzine un campo di Baskin. Esplorare e conoscere questo affascinante sport è il loro obbiettivo.

Dall’anno scorso invece abbiamo dato il via ad una Squadra tutta nostra, con il nome di Vomere Bulls (Perché Bulls? Perché siamo fan della fortissima squadra di Chicago dove per anni ha militato Micheal Jordan e poi perché davanti al Vomere fanno sempre comodo almeno un paio di Buoi).

Ogni mercoledì pomeriggio si allenano, presso la palestra del Vomere, diciotto giocatori tra C.D.D.e C.S.E., oltre alla folta schiera di tifosi che ci supportano dall’inizio alla fine.

Ma l’attività di Baskin al Vomere non finisce qui…

I ragazzi della squadra da due anni partecipano al Grest della Parrocchia di Travagliato con lo sport del baskin, sulla piastra dell’Oratorio Parrocchiale…

I ragazzi della squadra da due anni partecipano al Grest Estivo del Vomere…

Dall’anno scorso e nel prossimo semestre abbiamo portato e porteremo il baskin nelle scuole, l’anno scorso nelle elementari di Maclodio e nel prossimo anno nelle scuole medie di Travagliato…

Inoltre da quest’anno si uniranno ai nostri allenamenti i ragazzi del doposcuola di Travagliato…

Il nostro Obiettivo? Che i ragazzi di tutte le scuole crescano con la conoscenza e la consapevolezza di poter utilizzare uno strumento in più nel loro futuro, meglio della calcolatrice, meglio del compasso e forse anche meglio del vocabolario.

Servizi coinvolti:

Nel progetto vengono inseriti partecipanti del CDD, del CSE e dello SFA

 

 

 


Altri Progetti

Ippoterapia

L’attività viene svolta una volta alla settimana e per il momento con tre utenti. Ci appoggiamo a una psicoterapeuta specializzata…

Progetto Mani Preziose

“Essere fragili significa essere degli artisti pronti a dipingere ogni giorno con dei colori diversi la propria vita. Significa inventare,…

Laboratorio Teatrale “Il Carrozzone degli Artisti”

L’arte ha bisogno della diversità, la diversità ha bisogno dell’arte e noi tutti abbiamo bisogno di entrambe per vivere questo…


Loading